Allattamento: mamme distratte

Allattamento: mamme distratte

L’allattamento dovrebbe essere uno dei momenti di maggior legame tra madre e figlio, in cui si sviluppa empatia e cresce l’amore. Molte donne, come dimostrato da uno studio americano su Journal of Nutrition Education and Behavior dal Politecnico della California, oggi perdono il contatto con il loro pargolo durante la “poppata”, poiché distratte dallo smartphone e dalle notifiche dei social network.

I ricercatori hanno intervistato 75 neo-mamme tra i 18 e i 40 anni, il cui compito è stato il tenere il “diario dell’allattamento” per sei giorni in cui annotare il tipo di latte usato, la fame del piccolo e le attività svolte da loro durante.

Le mamme hanno dichiarato di essere distratte. Nel 43% dei casi, quindi sei volte su 10, la loro attenzione è andata sui dispositivi tecnologici come tv, tablet, smartphone e pc.

A livello individuale, il 92% delle mamme ha riportato distrazioni durante uno o più episodi di allattamento, mentre l’83% delle donne ha indicato distrazioni “hi-tech”. I cali di attenzione si sono maggiormente registrati per le donne con più figli e per quelle con bambini di molto appetito.

Secondo gli studiosi queste distrazioni possono avere delle conseguenze sulla qualità dell’allattamento e sul comportamento alimentare del neonato a distanza di tempo.