Mete lontane e mal di pancia

Mete lontane e mal di pancia

Le vacanze e i viaggi sono alle porte. Se si sono scelte località esotiche, come l’Africa e il Sud Est Asiatico, è bene tenere presenti alcuni consigli.

In primis, si deve controllare che per accedere alla nostra meta non siano necessarie alcune vaccinazioni. Poi si devono prendere delle precauzioni per il nostro intestino, per evitare la “diarrea del viaggiatore”, cioè di una enterite o di una gastroenterite, date da batteri (specialmente l’Escherichia Coli e gli Stafilococchi), virus e protozoi, che colpiscono chi soggiorna in Paesi che con scarse condizioni igienico-sanitarie. Il disturbo si palesa con forti scariche di diarrea, mal di pancia, crampi addominali, sudorazione eccessiva.

Prima di partire si può rafforzare il colon con l’unione di Lactobacillus plantarum LP01, Lactobacillus delbrueckii LDD01 e Lactococcus lactis subsp. cremoris LLC02, che permette di riequilibrare la flora batterica, impedendo la crescita delle specie patogene e prevenendo la comparsa di infezioni gastrointestinali.

Per I bambini sono consigliati Lactobacillus reuteri LRE02 e Lactobacillus rhamnosus LR04.

Altre raccomandazioni da eseguire una volta sul posto sono: bere acqua solo da bottiglie sigillate, lavarsi bene le mani con sapone e disinfettante sfregandole più volte sotto l’acqua, mangiare solo verdura disinfettata e lavata con acqua igienizzata, mangiare frutti da sbucciare.

Per saperne di più, chiedi consiglio al tuo farmacista